Home > Italia, politica, Uncategorized > Buonanotte all’Italia

Buonanotte all’Italia

lunedì 14 aprile 2008

Annunci
  1. lunedì 14 aprile 2008 alle 19:04

    Vabbé, mi commento da solo.

    Avremo il governo più a destra di sempre con la sinistra ideologica fuori parlamento. Temo davvero si prepari un’aria pesantissima: se non mi facesse paura pensarlo scriverei “un’aria di piombo”…

  2. lunedì 14 aprile 2008 alle 19:55

    posso dedicarmi…..
    quando sei…… disperato….. come me…senza te……
    quando saaaai di “essere sbagliatooooo … come meeee……?

    purtroppo questa è l’italia…… che ci vuoi fare……

    quando chi l’ha votato si lamenterà (ovviamente) allora ne vedremo (e ne diremo) delle belle……

    se i risultati saranno confermati…. posterò anch’io qualcosa e linkerò questo tuo post sicuramente :X 😦

  3. martedì 15 aprile 2008 alle 1:39

    …ora vivrete 5 anni di Berlusconi senza la Sinistra e capirete perchè era fondamentale il voto alla “Sinistra ideologica”!
    Ben vi sta, a tutti…

  4. martedì 15 aprile 2008 alle 1:49

    Quoto Francesco

  5. Giuseppe
    martedì 15 aprile 2008 alle 6:51

    Bel colpo.Veltroni elimina definitivamente socialisti e comunisti e perde nettamente le elezioni.
    Ancora una volta Berlusconi azzecca i sondaggi.

    Aria pesante?
    Ogni tanto un pò di autocritica non guasterebbe.
    La colpa non è sempre degli italiani.

  6. martedì 15 aprile 2008 alle 8:54

    Concordo con Giuseppe.

  7. Don Chisciotte
    martedì 15 aprile 2008 alle 10:28

    Mi pare evidente che la Mafia non è stata affatto sconfitta, anzi è più viva che mai, solo che ha cambiato sembianze…

  8. martedì 15 aprile 2008 alle 10:57

    @ Giuseppe e Umberto
    Non ho scritto che la colpa è degli italiani. E comunque Boselli aveva scelto di eliminarsi da solo: è il primo successo della sua carriera politica.

    @ Francesco e Nicola Ruggiero
    Posto che per chiarezza lessicale accanto alla parola “sinistra” serve un aggettivo, e che sinistra radicale, estrema, massimalista e ideologica non vi soddisfano, come chiamereste voi Sinistra (l’)Arcobaleno e frattaglie varie?
    Comunque, dai vostri commenti sembra che quella parte politica sia semplicemente caduta vittima di un’imboscata di Veltroni e non abbia pagato anche i suoi errori: rincorrere un libro dei sogni protestando in piazza contro il governo di cui si faceva parte, perdendo credibilità e disorientando il proprio elettorato. Di fronte ad un simile atteggiamento, la fedeltà a Prodi in Parlamento passa in secondo piano.
    Che il voto utile non c’entri niente emerge chiaramente dai numeri: nella roccaforte comunista di Livorno – in Toscana, dove l’affermazione al Senato del PD era certissima anche senza il soccorso della sinistra – i partiti fondatori di SA avevano 41.000 voti (il 18,6%) e sono passati a 12.000 (il 5,7%).

  9. martedì 15 aprile 2008 alle 11:26

    messaggio promozionale 😉 🙂 : come annunciato nel mio ultimo post c’è il tuo linkato

  10. mimmovavallo
    martedì 15 aprile 2008 alle 11:27

    Dico solo che alcuni di voi mi fanno davvero schifo per quello che dicono e sono, di conseguenza, contento, che stanno andando piano piano a casa!…e non mi riferisco solo a francesco! Ma anche ad altri che, se non sono già fuori da alcuni posti, stanno per uscire….2 ANNI CI SEPARANO DA una NUOVA MARCIA SU MOLA!
    Volete questi termini…saremo lieti di usarli da ora in poi!

  11. martedì 15 aprile 2008 alle 12:39

    @Mimmo: orgoglioso di farti schifo!!!
    @nicolabel: scusami, quale libro dei sogni? L’Università pubblica, la Sanità pubblica… sono libro dei sogni? Il PD, come il PdL, propongono Fondazioni private per le Università e largo spazio al privato nella Sanità (e sono due esempi presi dal Programma e dalle varie dichiarazioni). Una cosa è certa, il Partito Democratico ha “pescato” solo a Sinistra e non per il “libro dei sogni” del Programma della Sinistra Arcobaleno, ma per l’anti-berlusconismo dell’elettorato di centro-sinistra. Piuttosto l’auto-critica dovrebbe farla Veltroni, il Partito Democratico e tutti quelli che hanno fatto il voto disgiunto PD alla Camera e SA al Senato. Vi voglio proprio vedere a contrastare la Lega che vuole il federalismo fiscale in Parlamento, o Fini che vuole il Presidenzialismo spinto che la nostra Costituzione non prevede. Chi deve fare opposizione? D’Alema? Veltroni? La Bindi? Poi, quando tutto questo accadrà, non lamentatevi.

  12. martedì 15 aprile 2008 alle 12:50

    P.S. La sindrome del voto utile c’entra tutta. L’esempio che hai fatto non significa nulla. Infatti prova a vedere i voti in più che il PD ha preso rispetto alla somma DS e Margherita delle ultime elezioni e quanti voti in meno ha preso la SA rispetto alla somma dei Partiti che la compongono. Vedrai che il bacino elettorale che si è spostato è proprio quello. Il PdL ha confermato i voti di AN e Forza Italia mentre l’UdC ha confermato ed aumentato i suoi. E certamente non prendendoli da Rifondazione!

  13. posturanismo
    martedì 15 aprile 2008 alle 13:51

    il dato più sconcertante è anche quello della Sicilia davanti ad un anonimo Lombardo (è il cognome), che STRAVINCE davanti non soltanto ad una donna di spessore come la Finocchiaro, ma davanti all’esempio di una sicilia senza mafia che con l’esempio di suo fratello ne ricorda il martirio: Rita Borsellino.

    Sono sempre più convinto che la Sicilia non voglia sbarazzarsi della mafia, che abbia bisogno di quel ponte sullo Stretto e dei Cuffaro al Senato. In fondo, dare soldi e appalti alla mafia non è mica male se il nostro orticello ben curato è salvaguardato a dispetto di chi invece non può permetterselo anche a causa della mafia stessa.

    Vince l’opportunismo, l’individualismo tutto italiano, tutto siciliano.

  14. posturanismo
    martedì 15 aprile 2008 alle 13:53

    …….è tutto pugliese.

    PS: Mimmo, visto che parli tanto di spocchiosità della Sinistra, ieri nel corso della trasmissione di Antennasud, l’insopportabile (vostro) Silvestris ha avuto la presunzione di insegnare a comprendere l’italiano a Fabio Losito (assessore alla cultura della prov. di Bari) solo perchè Losito lo ha spento più volte nel corso nel programma.

    Evidentemente quando iniziate a fare gli spocchiosi è perchè gli argomenti sono finiti.

    Senza offesa per nessuno ovviamente.

  15. faunosilvestre
    martedì 15 aprile 2008 alle 15:14

    A chi si domandava del 60% della mafia in Sicilia (solo lì), o del successo Leghista: questo è un commento trovato sul blog di grillo (vi consiglio di leggervi questa pagina. è uno spaccato dell’Italia…)
    http://www.beppegrillo.it/2005/11/la_guerra_ai_po.html

    “Sono una ragazza di Acerra, una zona vicinissima ai comuni in questione. Come si chiama un sindaco che cerca solo di proteggere la propria cittadina? mafioso? non direi. Ma se per qualcuno la mafia si preoccupa di farci vivere tranquilli, allora, mafia sia! E poi vi lamentate delle deficienze dello Stato. Deficienti sono quelli che con quest’ottica buonista giustificano la gentaccia”

  16. martedì 15 aprile 2008 alle 15:34

    Io per ora non mi pronuncio su analisi politiche a caldo; conto di farlo per domani, traendo delle conclusioni. Quindi per ora, nessun commento (tranne il primo di Francesco che ho quotato) mi rispecchia.

  17. martedì 15 aprile 2008 alle 17:10

    dare del mafioso in un colpo solo al 60% dei siciliani è un bel risultato.
    All’ingrosso tutto costa meno

  18. martedì 15 aprile 2008 alle 17:38

    Nico, la trasmissione non l’ho vista ma dubito che Silvestris sia stato spento facilmente. Cmq, vatti a leggere cosa gli successe all’inaugurazione di un ospedale qualche settimana fa…
    Per quanto riguarda la Sicilia, quoto il commento di Franko.
    Posso fare l’acido? Permettemelo, adesso e mai più: solo i blog vi sono rimasti 🙂

  19. martedì 15 aprile 2008 alle 18:20

    …umbè permettimi questa: si, solo i blog ci sono rimasti… almeno fino a quando non ci censurano :-):-):-D:-):-)

  20. martedì 15 aprile 2008 alle 18:49

    Dipende voi: se passata alla lotta armata (verbale) meritate censura.

  21. Giuseppe
    martedì 15 aprile 2008 alle 19:31

    Mi sarei aspettato dei commenti sul PERCHE’ sia crollato tutto.
    Mi sarei aspettato dei commenti sul PERCHE’ non si riesce ad entrare nel CUORE degli elettori.

    Invece ho letto ancora una volta che gli italiani che hanno votato PDL sono mafiosi, ignoranti ed opportunisti.

    Bene così, la strada è in discesa.

  22. posturanismo
    martedì 15 aprile 2008 alle 22:58

    Giuseppe non mi aspetto che tu possa capire le cause del mancato ingresso della Sinistra in Parlamento. Tieniti le argomentazioni di Maroni, in fondo è su quelle che avete vinto. Intanto attendiamo il crollo di Wall Street e l’Argentina2.

  23. Frisbee
    martedì 15 aprile 2008 alle 23:46

    Se volete, ho scritto qualcosa a proposito delle elezioni sul mio blog.

  24. Giuseppe
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 8:28

    Ma scusa, continui ancora?
    Ma vuoi davvero che cominci ad essere cattivo?
    Io non capisco il perchè riesco a discutere serenamente con tutti quanti (compreso Francesco) tranne che con te.
    Allora, facciamo una cosa. Così come evito di intervenire sul tuo blog e rispondere direttamente alle tue provocazioni ti chiedo un’unica cortesia: ignorami.
    Ma devo accettare lezioni di politica da te ? Ma prima di lanciarti in queste dichiarazioni perchè non fai una piccola analisi di ciò che è accaduto a Mola, in Puglia ed in Italia?
    E’ inutile, commetti sempre il solito errore: accusare prima di ascoltare, così come hai fatto con quell’ignobile commento di qualche giorno fa. Si, IGNOBILE.
    Se poi vuoi continuare a tenere questo atteggiamento da presuntoso ed arrogante fai pure.Non riceverai lo stesso trattamento dal sottoscritto. Eppure, se cominciassi ad essere cattivo…

  25. mimmovavallo
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 9:41

    Scopro ancora una volta di essere:
    Mafioso
    Ignorante
    Populista
    Deficiente
    Razzista
    E basta! Che non siete assolutamente in un mondo diverso dal nostro!

  26. mercoledì 16 aprile 2008 alle 9:45

    Buoni…

  27. Don Chisciotte
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 9:55

    Sentite sono stufo di vivere in un paese che ha gli occhi bendati, che mette a capo della nazione il più grande mafioso, il vero “Capo dei capi” e signori vi prego non ditemi che non è vero, offendereste la mia e soprattutto la vostra intelligenza…vi do giusto qulache prova:

    DCUMENTO TRASMESSO IN TUTTO IL MONDO TRANNE CHE IN ITALIA(CENSURATO):




    INTERVISTA ILLUMINANTE:

    ALL’ ESTERO SIAMO COSì:

    LUTTAZZI intervista TRAVAGLIO:



    http://www.youtubecom/watch?v=gXYw05AiH1c

    SPOT TV SVEDESE:
    http://it.youtube.com/watch?v=fTYkh2mqeKg&feature=related

    TECNOLOGIA DEL CONSENSO:
    http://it.youtube.com/watch?v=Fw9u-BIUPSg&feature=related
    http://it.youtube.com/watch?v=ClTUXmd6GW8&feature=related
    http://it.youtube.com/watch?v=owmgAf0RLJM&feature=related

    STRALCI DAL DECRETO DI ARCHIVIAZIONE IN CALTANISETTA RIGUARDANTE DICHIARAZIONI SU RIINA:
    http://it.youtube.com/watch?v=F9YFUbfNtII

    P.S. ancora sicuri di votare quest’ uomo?

  28. posturanismo
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 10:59

    Giusè non fraintendere i toni. Ho detto che certamente non potresti capirli perchè nemmeno io, che sono all’interno della Sinistra riesco a darmi una motivazione seria. Credo che sicuramente tu, rispetto a me, potresti dire molte più cose sul tuo elettorato perchè conosci certe dinamiche della tua parte politica che a me sfuggono (parlo di motivazioni, voti di protesta, come ragiona il tuo elettorato ecc…).
    A Sinistra c’è una confusione pazzesca perchè i fattori di questa debacle sono diversissimi e sinceramente non credo sia la spiegazione data da Maroni o da diverse persone come voi del tipo: il comunismo in italia è finito oppure, in Italia finalmente è arrivato l’effetto del crollo del muro di Berlino.

    Queste sono spiegazioni che servono a screditare la sinistra e delegittimarla del suo ruolo storico. Certo, da parte dei dirigenti dei nostri partiti ci sono tantissimi errori ma l’elettorato che non ha votato più per noi non lo ha fatto per le motivazioni di Maroni, Ronchi, Gasparri ecc…

    Non capisco perchè tu debba essere così permaloso sulle cose. Mi sarei aspettato un ragionamento diverso da quello di Maroni da parte tua ma so, che dalle vostre parti, ragionate così ed è “legittimo”. Quanto al mio “ignobile” commento, mi pare di averti chiesto scusa e di non aver ricevuto risposta. Credo che la nobiltà sia quella di accettarle e di rispondere almeno con la stessa gentilezza.

  29. mercoledì 16 aprile 2008 alle 11:47

    Nicola(bel), non ricordo se fossi tu o Mancio ad auspicare un secondo MBS, ma solo dopo i risultati elettorali affinchè gli animi si fossero un po’ tranquillizati.

  30. mercoledì 16 aprile 2008 alle 12:06

    Franko, credi che me ne sia dimenticato?? Sono in contatto con i caschi blu da diversi giorni…

  31. posturanismo
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 12:14

    Beh dai non esageriamo. Se la gente è permalosa non è colpa mia.

  32. posturanismo
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 12:25

    Tornando alla situazione molese: non potevamo aspettarci di essere un’eccezione rispetto al panorama nazionale! Affermare che ci siano degli errori da parte nostra è davvero in malafede e lo dico perchè credo che a Mola siamo stati gli unici ad essere molto più presenti ed incisivi (vogliamo dire creativi?) rispetto agli altri partiti. Bisogna pur ammettere che in un paese come Mola dove la destra sociale elesse tempo fa col 60% delle preferenze un sindaco di nome Maggi, è ancor più difficile attirare consensi nel senso che la Sinistra deve farsi un “popò” maggiore rispetto magari al PdL a cui basta fare molto meno per avere un plebiscito. Vogliamo ignorare questo? Vogliamo dire che è colpa nostra se la Sinistra a Mola non è decollata? (mi pare nemmeno il PD). Qualcuno avrà l’ardire di insegnarmi la politica “politicienne”, ma penso che persino i muli sappiano che il fenomeno non è molese ma regional-nazionale. Avremmo avuto da ridire invece, se a dispetto di un plebiscito nazionale, la situazione molese fosse stata scarsina! Allora sì che avremmo dovuto analizzare la nostra inefficacia sul territorio! In questo caso non ci resta che analizzare la situazione nazionale e i modi per ricreare una Sinistra più forte a partire dai luoghi originari della Sinistra di cui qualcuno ha la pretesa di appropriarsene. La Storia parla chiaro.

    Per chi ha idee politiche opposte alla mia e non condivide il mio discorso, credo possa essere un pregio per entrambi no? 😀

  33. Giuseppe
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 14:21

    Giuseppe non mi aspetto che tu possa capire le cause del mancato ingresso della Sinistra in Parlamento. Tieniti le argomentazioni di Maroni, in fondo è su quelle che avete vinto. Intanto attendiamo il crollo di Wall Street e l’Argentina2.

    non capisco cosa ho frainteso. Il tono mi sembra abbastanza chiaro.

  34. posturanismo
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 18:31

    Vabbù Giusè, se vuoi capire il contrario io non insisto. Dovreste semplicemente imparare a rispettare il pensiero altrui e capire che non è come il vostro.

  35. Frisbee
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 21:10

    L’elettorato ha punito la visione massimal-chic della SA troppo sbilanciata su diritti civili estemporanei e sentiti come avulsi, mentre gran parte dei diritti civili sono già conquistati da tempo con le battaglie laiche degli anni settanta (divorzio, aborto, diritto di famiglia, ecc.).

    Troppa attenzione a tematiche settoriali e poca al vivere quotidiano dei ceti operai e impiegatizi.

    D’altraparte, se si perde la buona abitudine di aspettare i risultati elettorali presso le sedi dei partiti e, invece, si converge all’Hard rock cafè di Via Veneto, è probabile che tra un moquito e un cuba libre arrivi poi la mazzata…

    Quanto al risultato molese esso è certamente in linea col dato nazionale e un’elezione politica è ben diversa da una amministrativa. Però, è innegabile che il centro-sinistra molese partirà con un grosso handicap per le provinciali dell’anno prossimo e per le comunali del 2010. Anche perchè il velleitarismo del “progetto che continua” riempirà le urne di voti di protesta che non potranno che essere (ahimè) di destra.

  36. Giuseppe
    mercoledì 16 aprile 2008 alle 21:47

    adesso sono io l’ìirrispettoso?
    Ci rinuncio.

  37. giovedì 17 aprile 2008 alle 0:54

    posturanismo:

    Affermare che ci siano degli errori da parte nostra è davvero in malafede

    Allora io sono il primo ad essere in malafede; l’80% delle colpe sono tutte nostre.

    Fino ad ora, ho letto delle vere analisi politiche solo da Frisbee (e se sono io ad ammetterlo…).

    Domani penso di scrivere qualche analisi della sconfitta della Sinistra nel mio blog.

  38. giovedì 17 aprile 2008 alle 8:01

    da quello che so, a mola la sinistra arcobaleno ha condotto due o tre campagne elettorali disgiunte. non ho sentito di iniziative comuni tra -chessò- binosi, rotondi et al.. questo è un errore.

    si può dire, quindi, che oltre a sbagliare tutto a livello nazionale, la SA abbia sbagliato anche a livello locale. io sono fiducioso che una sconfitta così sonora possa insegnare qualcosa, voglio essere ottimista: non possiamo permetterci di non avere la sinistra in parlamento (e francamente nemmeno la destra). chiaramente sarebbe bene ammettere gli errori, e non essere miopi. altrimenti -giovani o no- non si va proprio da nessuna parte.

  39. giovedì 17 aprile 2008 alle 9:07

    l’impressione (mia), invece, è che proprio per via di una sconfitta così sonora il rischio di addossare le colpe “all’altro” è forte. E ci sarà una nuova divisione.

  40. giovedì 17 aprile 2008 alle 10:19

    @cascade: ti hanno detto male 🙂 la Sinistra/l’Arcobaleno è sempre stata in Piazza la Domenica mattina ed abbiamo organizzato due Comizi. Uno con Fabio Losito e l’altro con Pietro Folena. Le iniziative comuni sono state quelle della Sinistra.
    Poi, sono d’accordo con Frisbee. Le politiche sono completamente diverse dalle amministrative ed il dato della Sinistra è in linea con quello nazionale. Anzi, nello spostamento dell’elettorato a Mola, si può dire che la Sinistra ha tenuto molto meglio del Partito Democratico.

  41. giovedì 17 aprile 2008 alle 10:58

    in effetti il crollo la sinistra a mola l’ha avuto (purtroppo) alle amministrative scorse.

    quindi ci sono state iniziative comuni binosi-rotondi? chi l’avrebbe mai detto. sembra il partito democratico, con pannella e binetti:D

  42. posturanismo
    giovedì 17 aprile 2008 alle 11:20

    Nicola io parlo delle “nostre colpe” a livello locale. Se poi tu credi che l’80% delle colpe sia vostro (dei Verdi?), rispetto la tua opinione. 🙂
    Credo sarebbe presuntuoso da parte nostra aspettarsi un dato in controtendenza a Mola per quanto riguarda la SA. Se poi vogliamo far credere che Mola è una questione a parte, io non ci sto. Sinceramente abbiamo ricevuto complimenti da moltissime persone che non ci votano, che sono venute da fuori ed hanno visto come lavoriamo sul territorio. Per questo, non credo che sia colpa della SA molese se le cose non sono decollate. E’ chiaro che abbiamo risentito dell’effetto nazionale!

  43. giovedì 17 aprile 2008 alle 12:51

    Certo. La colpa è anche dell’11 settembre.

  44. giovedì 17 aprile 2008 alle 13:03

    …no cascade alle ultime amministrative la Sinistra non ha avuto un crollo. I Comunisti Italiani hanno eletto un Consigliere, che poi si è reso indipendente, ed i Verdi per qualche voto non hanno eletto Gianni Rotondi in Consiglio comunale. Solo Rifondazione Comunista è andata malissimo. Ma si è ripresa alla grande 🙂

  45. posturanismo
    giovedì 17 aprile 2008 alle 14:02

    Nicò, se vuoi puoi anche prendertela con le BR.

  46. posturanismo
    giovedì 17 aprile 2008 alle 14:04

    PS: Nicola se qualcosa non vi è andata a genio durante la campagna elettorale, sarebbe stata buona norma dirlo DURANTE la stessa. Parlare con il senno di poi è utile fino ad un certo punto.

  47. giovedì 17 aprile 2008 alle 15:08

    Nico, mi sembra ovvio che abbiamo tutti noi il dovere di capire a fondo le cause della disfatta, e lo si può fare solo analizzando con sincera autocritica ciò che si è fatto o non fatto durante tutta la campagna elettorale. Tu credi che abbiamo risentito dell’effetto nazionale, per me ci sono altre concause.

  48. giovedì 17 aprile 2008 alle 17:20

    francesco, mi spiace ma non è così. la sinistra a mola è andata malissimo, non solo male. zero eletti negli allora DS (nel senso che dell’ulivo sono stati eletti o indipendenti DS o altro) e poi zero eletti in rifondazione e zero nei verdi. se tu non la chiami una debacle clamorosa, sei molto ottimista.

  49. giovedì 17 aprile 2008 alle 17:51

    io comunque, anche vista la presenza di mimmo vavallo in questo spazio, vorrei sapere che ne pensate della centrale nucleare da costruirsi a mola di bari, che sarebbe nei piani di silvio b.

    che ne pensate?

    e, più in generale: siete favorevoli al nucleare?

  50. posturanismo
    giovedì 17 aprile 2008 alle 18:24

    Nicola, d’accordo, ma non ho ancora capito quali sono secondo te i problemi…

  51. mimmovavallo
    sabato 19 aprile 2008 alle 10:24

    Solo per dire che il mio animo è, ovviamente, molto sereno! Dunque, appena tutti avranno sbollito i propri animi (ammesso che ci sia qualcuno il cui animo ferva ancora!) possiamo andare a farci una ottima mangiata di carne in onore della ITALIA che si rialza!
    Fissate una data e un luogo e io sono a completa disposizione!

  52. sabato 19 aprile 2008 alle 10:54

    25 Aprile :-P, villa di Nicolabel

  53. sabato 19 aprile 2008 alle 11:30

    Nelle prossime due settimane non sono disponibile!

    Apro un altro post per parlarne

  54. mimmo vavallo
    sabato 19 aprile 2008 alle 12:06

    Caro Nicola r, per me il 25 Aprile è comunque un giorno di festa…non mi interessa cosa si ricordi, purchè si faccia festa!
    Attento a quello che dici…che ti faccio cacciare di casa!

  55. domenica 20 aprile 2008 alle 17:03

    Mimmo, dato che ora siete al governo, se riuscissi davvero a farmi cacciare di casa, o meglio, dall’Italia, potrei godere di alcuni diritti all’estero, che so, in Islanda per esempio. Se puoi farmi ‘sto favore… cià!

  1. venerdì 18 aprile 2008 alle 18:26
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: